partner

NEWS

Pistal Racing, la forza delle idee
Avete appena partecipato ad Autopromotec con altre aziende insieme a ModenaFiere: che esperienza è stata?
Una novità per noi è l’ambiente, in realtà abbiamo scoperto che molte rettifiche ci conoscevano già senza sapere nulla di noi, per il semplice fatto che tutti i clienti che devono far alesare monoblocchi, anche se comprano direttamente i pistoni, in rettifica devono andare...
Unire gli sforzi, in questo momento, è un vantaggio per chi crede nelle sinergie: avete in programma altre esperienze di questo tipo?
Ci piacerebbe poter partecipare ad altri eventi simili all’estero, certo le sinergie del gruppo permettono una riduzione costi notevole e questo è fondamentale per tutti in questo momento.
I vostri pistoni rappresentano il top per i team: come sono cambiate le esigenze dei clienti?
Oggi non sono più i tempi degli esperimenti estremi per durare molto poco, tutti i campionati sono orientati ad una maggiore longevità di ogni componente, fatto sgradevole per chi era abituato a cambiare i pistoni ogni due pieni di benzina, ma la sfida è di natura diversa, un pistone lo valutiamo valido più o meno a seconda delle ore di lavoro che ha svolto senza creare problemi e/o perdite di potenza.
Nel motorsport la ricerca del materiale “perfetto” è una costante: per i vostri pistoni avete aggiunto l’acciaio fuso. Come lavora questo materiale?
Abbiamo ancora molta strada da fare e non siamo i soli ad investire su materiali che non siano le classiche leghe d’alluminio, ci sono vantaggi soprattutto su motori sovra alimentati ad iniezione diretta Diesel, per i motori a benzina la configurazione ideale è la stessa, ma i tempi per poter arrivare a reali benefici sarà ancora lungo.
Affrontate quotidianamente le competizioni dei campionati più impegnativi, quali sono i reparti corsa con cui lavorate?
Lavoriamo molto bene con industrie estere, in Italia siamo meno apprezzati, il nostro cliente più importante è la Renault Sport Technologies....
Tecnologia e innovazione sono le parole chiave per la vostra azienda: qual è stata la novità più importante prodotta da Pistal Racing in questi anni?
Sicuramente i pistoni in acciaio, prima per i Diesel e per motori sperimentali a benzina.
Cosa dobbiamo aspettarci dalla ricerca tecnologica di Pistal Racing?
Abbiamo molti prototipi e progetti “nel cassetto”, mancano come sempre le risorse per fare dello sviluppo, abbiamo un complessivo biella/pistone a compressione variabile che riteniamo possa essere molto interessante non tanto per le competizioni quando per riduzione consumi su motori benzina sovra alimentati, speriamo di trovare le risorse...

«indietro - back


Motorgallery