partner

NEWS

Veca, un mondo di riceraca e tecnologia
Veca si distingue per l’alto contenuto tecnologico dei propri prodotti: quante risorse dedicate alla ricerca?
Investiamo ogni anno parte del ricavo in acquisto di nuovi macchinari e tecnologia che migliori la qualità del prodotto.
Il vostro business spazia dal motorsport, alla nautica e all’aeronautica: come si integra il processo tecnologico in settori così diversi?
I requisiti comuni tra i nostri clienti sia del settore motorsport che quelli aeronautici è l’alta precisione dei componenti e puntualità delle consegne. Dall’esperienza maturata in 50 anni di attività Veca riesce a soddisfare queste richieste grazie a un team di persone che lavorano assieme applicando un metodo di lavoro ispirato alla filosofia riportata nelle norme serie ISO EN 9000.
Il vostro stabilimento presenta strumenti all’avanguardia per migliorare gestione e produzione ma con un occhio di riguardo all’ambiente: quanto conta oggi produrre energia pulita?
Il rispetto dell’ambiente e l’utilizzo delle energie rinnovabili è una scelta per garantire un mondo migliore a chi darà continuità alla vita dell’azienda . Avendo la possibilità di scegliere, Veca ha scelto di contribuire al mantenimento e al miglioramento dell’ambiente scegliendo di contenere l’inquinamento .
Rappresentate un’eccellenza in un territorio che è un punto di riferimento mondiale dei motori: com’è cambiata la vostra azienda in questi anni?
L’azienda già da fine anni 90’ ha iniziato un percorso di internazionalizzazione che sta portando avanti tutt’ora e che l’ha portata ai livelli riconosciuti. Il cambiamento più significativo è stata l’adozione all’interno dell’azienda di una mentalità internazionale necessaria per soddisfare le esigenze più diverse dei clienti che ha indubbiamente accresciuto il know how in azienda.
Lavorate acciaio, titanio e leghe di alluminio: quali sono i materiali del futuro?
Sicuramente la tendenza dei clienti principali è rivolta a ridurre il peso dei componenti per avere delle riduzioni di energia necessaria per far volare o guidare i loro prodotti. Quindi i materiali del futuro saranno sempre più resistenti, ma anche più leggeri.
Il 2012 è stato un anno difficile per molte aziende: come si riesce a mantenere alti standard di qualità e allo stesso tempo abbattere i costi?
Tenendo sotto controllo i costi di produzione, con particolare attenzione ai costi della non qualità. In altre parole riuscire a produrre bene senza scarti è sinonimo di competitività nel mercato.
Robotizzazione, un parco macchinari di grande qualità, ma anche un gruppo di lavoro consolidato. Quanto conta l’apporto umano alla soluzione dei problemi che si presentano?
Come detto in precedenza il fattore umano è determinante per sfruttare appieno tutte le potenzialità che la tecnologia mette a disposizione. La formazione costante del personale è l’attività che permette questo.
La vostra azienda è in grado di soddisfare tutte le necessità legate alla meccanica di precisione, garantendo un alto servizio: qual è la tipologia di clientela più difficile da soddisfare?
Tutti i clienti che nel tempo Veca ha acquisito sono di altissimo livello internazionale . Tutti richiedono prestazioni sia in termini di qualità che di consegna al limite della fattibilità oggettiva. La nostra capacità di soddisfare queste richieste ci fa essere partner dei clienti .
Settori di nicchia come il volo o la nautica richiedono prodotti di altissimo livello: qual è stato il momento che vi ha dato più soddisfazione lavorando in questi campi?
Riguardo al settore motorsport il periodo 2000-2007 si è contraddistinto per record aziendali in termini di volumi e fatturati. Le soddisfazioni sono state altrettanto da record, basti pensare ai mondiali consecutivi vinti da Ferrari F1 di cui noi siamo il principale fornitore per le parti meccaniche .
Qual è il futuro del motorsport in Italia? Esiste un modello per far crescere il settore?
Tutto dipende dai produttori di automobili, se continueranno a utilizzare le competizioni motoristiche per dare visibilità al loro brand .
Come ci si ritaglia un ruolo di leader in un mercato globale?
In azienda lavorando ogni giorno cercando di fare qualcosa di nuovo e migliore rispetto al presente ormai consolidato, dando visibilità al proprio lavoro attraverso eventi come fiere, meeting ect .
Parteciperete a Motorsport Expotech: quali novità proporrete? Quanto possono essere importanti fiere del settore dedicate al business?
Ogni fiera può essere l’inizio di un potenziale nuovo business, esserci quando possibile è essenziale per una crescita continua.

«indietro - back


Motorgallery